Piatto tipico della cucina perugina, ma molto noto anche nel Lazio, la pajata è molto conosciuta ma poco consumata, se non dagli appassionati, sia per la lunga lavorazione che richiede, sia perché non propriamente digeribilissima.
La sua preparazione necessita infatti di molta pazienza e dedizione, essendo necessario lavare molto a lungo le budella prima di cuocerle.
Ma si badi bene, nessun appassionato si è mai lasciato scoraggiare.

Ingredienti
Budella di vitello
Semi di finocchio
Aceto
Olio
Sale
Pepe

Preparazione
Lavate accuratamente le budella di vitello o vitellino, facendo passare all’interno acqua e aceto.
Ripetere l’operazione più, e più volte, finché non sarete certi di aver ottenuto un buon risultato.
Condite le budella con sale, abbondante pepe e semi di finocchi.
Arrostite le budella sulla graticola.

Variante
Provate a cuocere la vostra pajata al forno piuttosto che sulla graticola.

Commenti dei lettori - Lascia un commento