Piatto molto diffuso a Perugia ma anche in molte altre zone dell’Umbria.
Anticamente ci si preparava la mattina presto per raccogliere i fiori di zucca all’alba, poiché i fiori erano ben aperti. Chi avesse la fortuna di un orto a disposizione, può farlo ancora oggi.

Ingredienti
fiori di zucca
farina
uova
olio per friggere
sale

Preparazione
Lavate accuratamente i fiori di zucca, togliete il pistillo ed asciugateli bene.
A parte preparate una pastella né troppo consistente, né troppo fluida a base di acqua, farina, uova e un pizzico di sale.
Riscaldate l’olio in una padella. Immergete per qualche secondo i fiori nella pastella tenendoli per il picciolo.
Adagiate i fiori di zucca ricoperti dalla pastella nell’olio bollente. Quando il fiore sarà ben dorato, estraetelo dall’olio e passatelo su di uno strato di carta assorbente per asciugare dall’olio in eccesso. Servite i fiori di zucca ben caldi.

Variante – Provate ad aggiungere un’acciuga all’interno del fiore prima di immergerlo nella pastella, la frittura assumerà un gusto assolutamente piacevole.

Commenti dei lettori - Lascia un commento